Le cause perse di cui sono fatto

Quando l’ho conosciuta non pensavo che fossi così bella. Aveva un fascino tutto particolare. Sapeva essere dolce. Sapeva toccarmi le corde più profonde dell’anima. Sapeva trovare nel fondo del mio cuore le parole che io, per parte mia, non sarei stato mai capace di dire. Ecco, lei era le parole che io non sapevo dire. Era i posti in cui non ero mai stato. La musica che non avevo mai ascoltato.

Quando l’ho conosciuta avevo capito che sarebbe cambiato qualcosa dentro di me. Che poi le cose che ti cambiano sono quelle a cui ti affezioni di più. Perché sono come le rivoluzioni fallite, c’è dentro tutta quella straordinaria ed eroica forza innovatrice che poi sbatte violentemente contro il muro delle ovvietà, delle convenzioni. Sono le cause perse di cui sono fatto. Le mie, quelle degli altri, quelle che non riesco a non sentire vicine. Me l’ha insegnato lei. Quel fottuto senso di partecipazione alle vicende degli altri. Lei sapeva essere la voce degli altri, quella che io non volevo sentire. Mi arrivava attraverso di lei, ed io la respiravo.

Quando l’ho conosciuta avevo quell’età in cui non sai se sia più bello farti spuntare le ali o piantare le radici ben salde nel terreno. Lei non mi ha dato risposte, ma mi ha spinto a farmi nuove domande. Perché aveva questo modo tutto suo di farmi star bene. Questa sua capacità di sanare la mia incapace curiosità, di dare un verso alla mia anima sgualcita, di aprirmi a me stesso ché davvero non mi conoscevo nemmeno un po’.

Quando l’ho conosciuta per me è diventata subito una madre, una sorella, un’amica, un’amante. Quando l’ho conosciuta ci ho subito fatto l’amore. Perché con la solitudine io ci faccio l’amore.

Annunci

fammi sapere cosa ne pensi...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: